Ecco cosa vuol dire essere Mamma per Me!

Mamma è la parola più dolce che ci sia. Una tra le due che un bimbo nei suoi primi mesi di vita può pronunciare; è la sintesi di TUTTO.
E’ la gioia, la sofferenza, il bene più profondo ed unico che una donna regala al proprio figlio solo per vedere nei suoi occhi il riflesso della felicità.
Ha la capacità e la forza di muovere ogni cosa. Ma spesso i figli non si curano di questa risorsa, la danno per scontata e così facendo le tolgono valore.

Basta molto poco, è sufficiente donarle del tempo, chiederle come sta oggi e se ha bisogno di qualcosa. Questa piccola attenzione le illuminerà il viso e accenderà il cuore. La ripagherà per ogni singolo sforzo che amorevolmente ed ostinatamente regala.

 

Propongo una piccola riflessione…

Quando si diventa Madre? Solo dopo aver partorito un bebè? Dal mio personale punto di vista non è così!
Quante Nonne, Sorelle, Zie e così via discorrendo si sono ritrovate ad essere Mamme senza affrontare un periodo di gestazione che le preparasse…ma come sempre non si sono date per vinte. Il loro istinto le ha guidate senza neanche sapere se potevano farcela.
Non solo, creature sono tutte quelle “idee che prendono forma” basti pensare ad un quadro per un pittore, ad una canzone per un “cantante”, ad un dolce per un pasticcere o ad un investimento per un imprenditore; anche loro hanno attraversato un periodo di gestazione (misto di gioie e dolori) fino a venire alla luce. Certo, quando si pensa alla parola Mamma, la mente corre subito all’imagine del bambino…e così si sbaglia.

Ogni Donna è Madre; Madre di Se Stessa, delle sue creature, della propria vita e di quei figli che le verranno donati. Auguri a Tutte.  piedi-mammeOggi appunto è la #FestaDellaMamma e come ogni ricorrenza, in questo giorno ci si ricorda che bisogna farle un regalo…e tutti gli altri giorni? Non sono anche quelli importanti per farle un abbraccio e dirle #TiVoglioBene?
Io regalo spesso un abbraccio a mia Mamma, ma oggi che è la sua festa ed ho pensato di farle un dono paragonabile alla sua unicità; un semplice Crostata con Crema e Fragole!

“Crostata #FestaDellaMamma (Crema e Fragole)”
Pasta Frolla senza uova
500g Farina
200g zucchero
230g burro di soia
La buccia grattugiata di un limone
Una bustina di vanillina
Un pizzico di sale
½ bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di latte di soia (o riso)
2 cucchiaini di fecola di patate
Crema senza lattosio
500 ml latte di soia (o riso)
4 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 e ½ di fecola di patate
La buccia di un limone
Una bustina di vanillina
20g burro di soia
200ml panna vegetale
Copertura alle fragole
Fragole q.b.
Zucchero a velo

Partiamo dalla pasta frolla: su una spianatoia impastare gli ingredienti fino a formare una palla compatta e morbida; lasciarla riposare in frigo per circa 30 minuti.
Intanto prepariamo la crema mettendo a bollire il latte con la buccia del limone; e in un’altra terrina mettere farina, fecola, zucchero, vanillina. Appena il latte raggiunge il bollore versarlo sulla miscela di farina e zucchero e continuare la cottura fino a che non si addensi. Spegnere, aggiungere il burro e lasciar raffreddare.
Ora riprendiamo la pasta frolla e foderare una teglia per crostate e far cuocere in forno caldo a 180°, fino a che non si dora in superficie.
Prendete 7-8 fragole, lavatele e tagliatele a metà. Frullarle con 2 bei cucchiai di zucchero a velo.
Montare la panna ed unirla alla crema fredda.
A questo punto mettere la crema pronta sul fondo di crostata ormai freddo, versarci sopra il frullato di fragole e le restanti fragole lavate e tagliate a metà. Finire il dolce con una generosa spolverata di zucchero a velo. Riporre in frigo e servire.
Ed ecco il risultato finale!

Buona #FestaDellaMamma #ognigiorno e ricordate #coccolarsi #coccolarsisempre #mestessadesso!!!

p.s. Questa è la mia visione di Figlia, Madre di Me Stessa e delle mie creature…una fra tutte questo Blog ^_^

You may also like

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: